BARCAMENANDOMI…

Io ogni tanto, lo faccio per vedere quanto siete bravi a tradurre, uso termini che non sono traducibili letteralmente. Sono termini fraseologici, quasi dialettali. Insomma se qualcuno mi scrivesse in inglese l’equivalente io non saprei tradurlo.
Comunque, il titolo, per gli anglofoni, vuole dire arrangiarsi.
Perché arrangiarsi? Perché quando succedono cose apparentemente senza un logica, imprevedibili, non programmate, scatta quella capacità che ha consentito ad alcune popolazioni , tra le quali noi italiani, di venirne fuori in tante situazioni , quella di arrangiarsi. E che è anche un nostro limite quando sei convinto di poter risolvere tutto senza studiarlo o approfondirlo. Per fortuna, nelle nuove generazioni questa capacità è stata mediata da una conoscenza più approfondita delle cose, studi più specifici, che però non devono essere semplice memorizzazione, ma applicazione del sapere.
La mia generazione ha imparato con l’esperienza a non fidarsi della sola improvvisazione, chi l’ha imparato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.