basta un granello…

tazzulella

Ah, bellissime le connessioni wireless, niente cavi, tutto funziona e ti permette sempre più di usare vari aggeggi e giochini tecnologici. Si, si. Poi improvvisamente si guasta la linea fisica, quella che porta tutti i tuoi segnali telefonici e dati e tu ritorni all’età della pietra. Mi ricorda un libro letto in un periodo in cui ingurgitavo tutta la fantascienza e la fantasy possibile e leggibile, che finiva con questo intervento risolutore da parte di questa superciviltà aliena, che vedendo l’incapacità dell’uomo a non farsi la guerra, eliminava tutto quello che avrebbe potuto crearne una. Sto spremendomi le meningi da un pò per ricordarmi autore e titolo, ma per adesso il marasma della mia memoria non mi porta da nessuna parte. Peccato. In compenso dopo due giorni di pietra focaia e fuoco a legna, siamo tornati poco alla volta alla civiltà… Prima la linea telefonica, poi quella dati. Tutto a posto? Anche no, perché nel riparare il tutto mi resettano il nome della stazione adsl e la sua password. Effetto? Ho scoperto che a parte i gabinetti e poco altro, quasi tutto funziona Wi-Fi e quasi tutto ha smesso di funzionare… Forse per ferragosto riesco a rimettere a posto tutto l’ambaradan! Sono riuscito a risistemare i miniQ (2 su 3), Alexa, i computers vari ma ce n’è ancora da fare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.